venerdì 1 marzo 2013

Femminilità e... madreperla!


Tratto da “La mia trasformazionedi Claudia Mengoli.

Le raccontai del suo inconscio tentativo di sopprimere la mia parte femminile fin da piccola, legandomi costantemente i ca­pelli o tagliandoli cortissimi. Ricordai che i miei compagni di scuola erano incuriositi perché non mi avevano mai vista con i capelli lunghi ed un giorno mi pregarono di scioglierli.
Una volta, in vacanza al mare con mia nonna, li acconciai come li avevo sempre desiderati, lisci e con la frangia, ma quan­do i miei genitori arrivarono fui subito spedita dalla parrucchie­ra dove mi fu fatto fare un taglio cortissimo.
Solo mia nonna usava ogni tanto qualche trucco: rossetti, ci­pria, smalti. In casa sua ci passavo tantissimo tempo, aprivo i suoi cassetti, li prendevo, li provavo ed indossavo le sue collane di madreperla e di ametista.
In camera di mia nonna potevo liberamente sognare.

Contatti 

Madreperla - Un contatto con la madre ed il femminile 
di Claudia Mengoli


Bellissima la madreperla. Vero e proprio simbolo della femminilità e maternità. Col suo colore bianco lucente, elegante e opalescente. Essa si apre al mondo, dopo esser cresciuta dentro alla sua conchiglia, che serve a proteggerla finché non sarà del tutto formata. Porta l’energia del mare, dell’inconscio, i segreti di tutto ciò che sta sotto la superficie. La serenità che porta con sé viene dal mare calmo e limpido e dalla sensazione di pace che infonde il suo colore. Nella sua forma circolare è perfetta e un po' come la Luna mostra una luce riflessa. Veniva chiamata Mother of pearl, per l’appunto la traduzione è Madre Perla. Poiché la sostanza è prodotta da una creatura vivente, essa è associata al primo elemento, etere, all'energia primigenia da cui tutto ha origine, Madre Terra. 
Ad indicare la bellezza e purezza, immagino che si collegasse anche alla Luna, che in astrologia indica la madre. Inoltre, per via della sua particolarità e unicità, un tempo si credeva che la perla fosse una lacrima degli dei.
Nella cosiddetta cristalloterapia protegge da ferite fisiche ed emotive, smuove durezze dello spirito e del comportamento, rendendo più sinceri e aperti. Inoltre sembra che aiuti le donne prossime al parto. Sebbene non sia una pietra, la madreperla era usata per fabbricare gioielli rituali.
Può aiutare a calmare le inquietudini, aiutando l’empatia e l’affettività.