giovedì 21 marzo 2013

BLOGGER'S GOT TALENT...

Questo post partecipa all'evento "Blogger's got Talent" ideato da:
 Federica Mamma Moglie Donna (http://mammamogliedonna.blogspot.it),
 Micaela Le M Cronache (http://lemcronache.blogspot.it), 
Serena IdeaMamma (http://www.ideamamma.it/)
Valentina di Mamy Chips & Craft(http://mamichipscrafts.blogspot.it/)  e 
Natalia di Tempodicottura (http://tempodicottura.it)


Per questo evento ospito il post scritto da Laura Zampella del blog http://bimbiuniverse.blogspot.it 

Buona lettura!


BLOGGER'S GOT TALENT...


Capita che un giorno alcune blogger, che si sono conosciute in rete ma che magari si conoscono anche "nella vita reale" decidano di dare vita ad un'iniziativa sui loro blog e capita che questa iniziativa sia carina e intelligente e diciamolo, un po' diversa dalle solite che si trovano in rete, capita allora che anche una persona come me, che non ha un particolare talento da esprimere, ma che vuole partecipare a tutti i costi si lanci in questa avventura con l'aggravante però che quando si appresta a scrivere il post non sa cosa raccontare di sé.
Perché?
Perché ahimè di talento io non credo di averne tanto, sono certa però che ho due grandi passioni all'interno delle quali cerco, ogni volta che mi appresto a realizzare qualcosa, di esprimere tutto il mio talento.
Di che passioni sto parlando?
Della cucina e del ricamo.
Partiamo dalla cucina. Perché credo di avere del talento in cucina?
Perché essendo una persona curiosa e che ama sperimentare ogni volta che su una rivista o in rete scovo una ricetta che attira i miei gusti (e quelli della famiglia) me la segno e alla prima occasione la provo.
Il risultato?
Direi 90 volte su 100 risulta buono, dai mi sbilancio 99 su 100 (e vi assicuro che la modestia è una delle mie caratteristiche principali e non sto facendo della sottile ironia, anzi!).
A riprova di quanto detto credo sia giusto allegare delle foto (anche se come fotografa non sono molto brava, ma sto cercando di specializzarmi)


Pane ai cereali 

 Budino di polenta ripieno di ragù

Per quanto riguarda il ricamo ho scoperto questa mia passione ormai un bel pò di anni fa e la trovo un'attività molto rilassante alla quale mi dedico soprattutto quando viene la bella stagione e le giornate si allungano (almeno evito di sforzare troppo la vista).

Perché credo di avere del talento nel ricamo?
Perché anche se credo che sia un'attività facile da svolgere, per la quale serve solo del gran tempo e tanta pazienza, quando ho deciso di cominciare quest'avventura da cosa sono partita? Sempre da lavori complessi e difficili o perché il disegno da riprodurre era molto grosso o perché i colori da usare e da cambiare erano veramente tanti, ma nonostante questo e l'inesperienza mi sono sempre riusciti dei bei lavori con un retro "bello" (chi mastica un po' di punto croce sa che un ricamo ben fatto deve essere uguale davanti e dietro).
Quelle che allego sono le foto della mia seconda creazione (la prima è una stoffa che rappresenta una fattoria e che ho fatto incorniciare e ho regalato a mia mamma e purtroppo non posseggo delle foto)
davanti


dietro

Alla fine ce l'ho fatta sono riuscita a mettere in luce un po' di mio talento e rileggendo questo post e vedendo le foto, mi sono in parte ricreduta rispetto alla premessa iniziale, spero che ci sia qualcuno d'accordo con me!



  Per continuare a seguire la caccia al post ed a tutti i talenti delle partecipanti, il prossimo blog da visitare è: