mercoledì 24 luglio 2013

Il sussurro delle RUNE...


Le rune, letteralmente "sussurrare", sono un antico (si presume risalente al V sec. a. C.) e misterioso alfabeto dei popoli del nord europa (Goti, Vichinghi, Anglosassoni...).

Oltre che per la scrittura quotidiana, le Rune, erano usate anche per la divinazione, per incantesimi e portate indosso come Talismani.


Questi simboli criptici (ad oggi esistono varie interpretazioni sul loro significato) venivano incise su tavolette di legno o su rupi e megaliti. Esse si collegano strettamente alla mitologia Nordica, ai poemi runici ed alle leggende sul dio Odino, al quale furono consegnate le rune dopo nove giorni di attesa appeso a testa in giù alla sua lancia di frassino.

Le rune dell'alfabeto antico o germanico sono 24 più una runa bianca senza nome. Ognuna di esse ha un significato, una storia ed una magia propria. 
Io nel mio approccio rispettoso e affascinato le trasferisco sui ciottoli presi in spiaggia... sperando che portino fortuna alle persone a cui le regalo!

A presto!